Annunci Mistress Firenze

Federica una delle migliori mistress di Firenze si racconta

Mi chiamo Federica, vengo da Firenze e ho 45 anni e sono una Mistress. Dopo una vita sentimentale fallimentare, ho deciso di accantonare gli uomini nell’accezione canonica del termine e di vendicarmi per le delusioni subite affliggendo loro le peggiori sofferenze.

Perchè ho deciso di Fare la padrona a Firenze?

Il sesso per me rappresenta una conferma del mio dominio, mi piace essere la padrona che guida il gioco, l’unica regina della scena che umilia gli schiavi prostrati ai miei piedi. La mia forma di godimento trova la massima soddisfazione quando posso maltrattare gli uomini in ogni modo, sia fisico sia psicologico e loro amano subire tutto ciò, anzi, non aspettano altro. Io faccio sesso ogni giorno, amo fare la padrona a Firenze, basta alzare il telefono e fissare un appuntamento, mai nessuno mi dice di no proprio perchè al mio cospetto tutti corrono e vogliono rendere omaggio al mio fascino e ai miei modi di fare.

Desideri veri incontri BDSM a Firenze?

Iscriviti Gratis

Ti garantiamo 100% di anonimato, profili reali e verificati!

 

Utilizzo le chat perchè sono metodi immediati per collegarmi con le persone, per contattarmi basta inviarmi un messaggio, corredato di fotografie, mi piacciono i ragazzi preferibilmente giovani, ma non per forza, con i quali intraprendere delle relazioni basate sul puro sadismo e schiavismo. Preferisco essere chiara sin da subito, non cerco amore, dolcezza o romanticismo, voglio solo scopare sino in fondo, mortificando i miei partner in tutti i modi possibili, leciti ed illeciti, voglio fare ciò che so fare meglio, la Mistress a Firenze.Coloro che hanno la fortuna di imbattersi in me rimangono meravigliati della mia cattiveria e della mia freddezza, io tratto loro come vittime e loro trattano me come la padrona assoluta dei loro corpi. Raggiungo orgasmi multipli, quindi ho bisogno di uomini atletici ed infaticabili, pronti al sacrificio.

Ho trovato i primi schiavi nelle chat bdsm

La chat delle mistress è la porta di accesso al paradiso in quanto consente di connettersi con tante padrone, stupende e volitive, desiderose di trovare tanti schiavi con i quali giocare e mettere in pratica tutte le cattiverie, anche attraverso sex toys, fruste e altri strumenti di tortura. La chat è semplice da utilizzare, basta iscriversi al sito internet, inserendo i propri dati che rimarranno comunque riservati, per potere accedere ad una bacheca nella quale interagire con tutti gli utenti, accomunati dalla passione per i ruoli attivi o passivi, anche intercambiabili.

Internet rappresenta un universo di possibilità per coloro che hanno gusti estremi in termini sessuali, anche perchè consente di individuare persone che condividono queste stesse pulsioni. Le mistress ricercano gli slave e viceversa, dunque è bello potere utilizzare questo canale senza avere vergogna o imbarazzi delle proprie abitudini e trovare la padrona a Firenze. Nella vita reale non è semplice parlare con libertà della propria sfera sessuale anche perchè si rischia di essere giudicati o isolati con troppa facilità, mentre attraverso le chat, complice anche lo schermo che divide, si può essere disinibiti e raccontare il proprio privato con naturalezza e organizzare incontri ad hoc. Coloro che utilizzano questa chat affermano di essere pienamente soddisfatti dell’opportunità di creare un’atmosfera dall’alto tasso erotico, foriera di esperienze assolutamente fuori dal comune che spingono l’asticella del proibito sempre più in alto. Provare non costa nulla e porta ad un estremo godimento.

 

Leave a Comment

 
Chiudendo questo messaggio:
  • Dichiari di avere più di 18 anni.
  • Sollevi da qualsiasi responsabilità il creatore del sito, il suo titolare e il provider che lo ospita.
  • Dichiari che il luogo in cui sei, ti permette di poter vedere contenuti per adulti.
Inoltre dichiari anche di sapere che questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questa popup, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti ad usare i cookie.